Tutti odiamo le zanzare! Se stai leggendo questo articolo vorrai sicuramente scoprire come eliminarle o allontanarle con i migliori antizanzare.
Nonostante si tratti di un insetto minuscolo, da aprile ad ottobre, la zanzara riesce sempre a rovinare i nostri momenti più belli come le cene in riva al mare, le grigliate in giardino, le passeggiate in montagna e soprattutto le nostre dormite. Il loro ronzio fastidioso e le loro punture pruriginose rovinano infatti ogni momento.

come allontanare le zanzare

Perché eliminare le zanzare?

Le zanzare si possono trovare ovunque, in città come al mare e in montagna, le loro larve possono infatti crescere sia in acqua dolce che salata.
La femmina della zanzara è alla continua ricerca di sangue per nutrire le uova, per questo pizzica tutto ciò che incontra: uomini e animali. Spesso, non ci accorgiamo neanche di essere stati punti finché non vediamo il bubbone sulla nostra pelle o sentiamo il prurito. La zanzara infatti, prima di succhiare il nostro sangue, ci inietta la sua saliva che ci anestetizza.

La cosa più grave, inoltre, è che le zanzare possono trasmettere gravi malattie, anche MORTALI. Per questo credo sia importante conoscere i migliori antizanzare per eliminarle da casa e dal giardino.

 

Malattie trasmesse dalle zanzare

Non dobbiamo imparare come combattere le zanzare solo per la sensazione di prurito e dolore delle loro punture. Siamo così abituati alla puntura di zanzara che spesso sottovalutiamo il pericolo di essere contagiati da qualche malattia. Infatti, la stessa zanzara spesso e volentieri punge più persone nel giro di pochi minuti e, nel caso pizzichi un malato, rischia di contagiare le altre persone tramite il contatto del sangue.
A causa di una puntura possiamo ammalarci di Malaria, Encefalite, Filariosi, Virus del Nilo, Febbre gialla, Dengue, Chikungunya e altre gravi malattie pericolose.

Quindi come allontanare le zanzare? Per fare ciò abbiamo diverse opzioni. Analizziamole!

prodotti antizanzare efficace

I migliori prodotti Antizanzare

Esistono tantissimi prodotti anti zanzare, dai più economici a quelli più costosi, insetticidi professionali, prodotti naturali e rimedi nonna. In questo articolo non analizzerò i rimedi naturali o della nonna, che io chiamo PERDITEMPO. Non ha senso perdere pomeriggi per costruire trappole di dubbia efficacia e nel mentre beccarsi decine di punture. Con pochi euro puoi trovare in commercio prodotti specifici contro le zanzare che ti risolveranno una volta per tutte questo problema. Vediamo ora i migliori prodotti antizanzare.

1) Repellenti a odori (basso prezzo, odore sgradevole, bassa efficacia)

Un metodo low cost molto utilizzato è quello di allontanare le zanzare diffondendo odori che loro trovano poco gradevoli. Con questo meccanismo esistono svariati prodotti antizanzare: dai più comuni spray e zampironi ai braccialetti, cerotti per neonati o diffusori elettrici.

Come forse già saprete questi prodotti anti zanzare hanno diversi contro, analizziamoli:

  • Il costo sembra contenuto ma non lo è: questa gamma di prodotti ha una durata limitata nel tempo ed è quindi necessario riacquistarli più volte.
  • Raggio molto limitato: come ben sapete il raggio d’azione di questi antizanzare a odori è veramente limitato e spesso, se le zanzare sono particolarmente accanite, ti pizzicheranno ugualmente!
  • Odore sgradevole: l’odore non è sgradevole solo per le zanzare ma anche per noi. D’estate il nostro profumo di Dior viene coperto con la “buonissima citronella“, o la carne sulla nostra griglia viene aromatizzata all’odore di zampirone a spirale.

Come avrete capito sconsiglio questi metodi se avete veramente un problema di zanzare in casa o in giardino. Ma se vi piace girare di notte sul lungo mare usate pure un buon spray, in quel caso non avete alternative come antizanzare da esterno portatile. Questi sono i 3 migliori prodotti della categoria:

 

2) Lampada per zanzare (prezzo medio, ottima all’esterno, rumorosa)

Le lampade per zanzare a scarica elettrica sono tra i metodi migliori per eliminare gli insetti volanti all’aperto senza inalare sostanze chimiche. Con il buio le zanzare vengono attratte dalla luce e una volta entrate nella lampada moriranno prendendo la scossa.

Questa lampada è sicuramente un prodotto antizanzare efficace da utilizzare all’aperto di sera, ma ha anche dei punti deboli:

  • funziona solo al buio: è comunque l’orario di maggiore attività delle zanzare.
  • rumore fastidioso: la zanzara che prende la scarica elettrica fa un macabro rumore.
  • non adatto a bambini e animali: bisogna obbligatoriamente posizionarlo in alto o non a portata di bambini o animali domestici.
  • necessita pulizia: rimangono i cadaveri degli insetti morti da pulire.

Ho elencato i difetti della lampada per zanzare ma voglio comunque chiarire che la ritengo uno dei migliori antizanzare da esterno e da giardino. Questa lampada è perfetta per esempio in campeggio in quanto solitamente si rientra di sera o per un pranzo veloce nell’orario più caldo della giornata in cui le zanzare sono solite riposarsi, ha un raggio d’azione di 20 metri.

 

3) Repellente a Ultrasuoni (prezzo medio, ottimo all’interno, ecologico)

Il repellente a ultrasuoni è uno dei migliori prodotti che elencherò, a differenza degli altri metodi emette ultrasuoni e onde elettromagnetiche. Le onde sonore che emette sono ad alta frequenza e sono insopportabili per l’udito di roditori e insetti, zanzare comprese. Non preoccupatevi però, gli uomini e gli animali domestici non percepiscono queste onde. È un ottimo antizanzare da interno e da esterno. Vediamo ora perché ve lo consiglio:

  • Bassi consumi: i consumi sono irrisori e ha una durata illimitata, diversamente da altri prodotti che vanno continuamente riacquistati.
  • Ecologico: non contiene sostanze chimiche.
  • Allontana anche roditori e molti insetti come scarafaggi, mosche, cimici, tagliaforbici, ragni, api e altri.
  • Dimensioni contenute: a differenza della lampada si può mettere in valigia ed usarlo ad ogni evenienza.

ATTENZIONE non tutti i repellenti a ultrasuoni sono uguali! Consiglio di evitare gli apparecchi di basso livello, che risultano spesso INEFFICACI e possono anche dare fastidio agli animali domestici.

Il Repellente che ho scelto “Pest Away” è un apparecchio di alto livello e gode di un’ottima reputazione, allontana insetti e roditori in un area di 250mq e non danneggia gli animali domestici.

Acquistandolo cliccando sull’immagine qui sotto otterrai uno sconto del 50% riservato agli utenti di questo sito web.

antizanzare migliore repellente

 

4) Racchetta antizanzare (prezzo basso, poco pratica e poco efficace)

Non potevamo non parlare della classica racchetta anti zanzare! Come la lampada uccide gli insetti volanti con una scarica elettrica ma non emette la luce che le attrae di notte e funziona solo se riusciamo a colpire la zanzara.

È senz’altro un metodo divertente (o irritante, vedete voi) ed una bella idea regalo per un amico tennista, tuttavia non è di certo un buon metodo per liberarsi delle zanzare. Non mi starò a dilungare sui difetti di questo prodotto, non è automatico, non è ecologico, devi ricaricarla sempre, devi avete una buona mira ed essere veloce. Insomma, rispetto agli altri metodi è decisamente meno pratico e poco utile.
Qui sotto potete vedere un esempio di racchetta antizanzare.

 

5) Insetticida per zanzare (prezzo alto, da professionisti, solo per il giardino)

Questo insetticida può essere utilizzato per una disinfestazione fai da te di buon livello! Tuttavia, il prezzo è molto elevato, perché, oltre all’insetticida per zanzare dovrete poi comprare uno spruzzatore a pressione per spargerlo in tutto il giardino (prezzo non sotto i 40-50 euro). Inoltre, bisogna prendere diversi accorgimenti per utilizzarlo in quanto è tossico e pericoloso (può provocare gravi lesioni oculari). Tanto vale fare una disinfestazione periodica chiamando dei professionisti!

Questo è un ottimo insetticida antizanzare con un relativo basso impatto ambiatele.

Ti ho elencato i 5 migliori metodi disponibili al momento ma, oltre l’utilizzo di questi antizanzare, è comunque consigliabile l’utilizzo di zanzariere e se la situazione è fuori controllo puoi affidarti a un esperto per effettuare disinfestazioni periodiche. Tieni conto che i prezzi per le disinfestazioni sono molto elevati e quindi ti invito a chiamarli solo come ultima spiaggia.

 

Informazioni generali sulle zanzare

Dopo avervi spiegato i migliori anti zanzare aggiungo qualche informazione su questi insetti in generale. Se siete qui solo per conoscere i migliori prodotti potete smettere di leggere e valutare di acquistare quello che fa a caso vostro.

La nascita delle zanzare

Sappiamo che pungono, portano malattie e ora anche come allontanare le zanzare, ma com’è la loro vita?
Nascono dalle uova e diventano larve, i primi giorni di vita sono i più critici per la loro sopravvivenza. Hanno infatti bisogno di acqua, dolce o salata che sia, e devono prestare attenzione a diversi predatori. I più pericolosi per loro sono rane e ai pesci predatori, antizanzare naturali.
Una larva diventare adulta in un arco di tempo che può variare da 4 giorni a un mese, da ciò potete dedurre quanto velocemente possano proliferare.

come eliminare zanzare larve

Le zanzare adulte

Una volta adulte, le loro abitudini si differenziano in base al sesso. Infatti, la zanzara maschio si ciberà solamente di sostanze zuccherine e avrà una vita che va dai 10 ai 15 giorni. La femmina invece, oltre al cibo, sarà anche alla continua ricerca di sangue che utilizza per dare nutrimento alle sue uova. La vita di una zanzara femmina è molto più lunga e varia da più di un mese a 4/5 mesi.
Ma allora come fanno a sopravvivere all’inverno?
Ve lo spiego subito, le uova della zanzara possono sopravvivere in un ambiente asciutto fino a 2/3 anni. Ma si schiuderanno solo in presenza di acqua o umidità, caratteristica necessaria per la vita delle larve.

Le zanzare trasmettono il Coronavirus COVID-19?

Come si può constatare sul sito ufficiale del ministero della salute, il coronavirus covid-19 non è mai stato trasmesso da una zanzara. Quindi potete stare tranquilli… almeno per questa malattia, infatti le zanzare possono trasmettere centinaia di altre gravi malattie.

Zanzare e animali domestici

La zanzara non contagia solo noi con malattie mortali ma anche i nostri amici a 4 zampe quali cani, gatti, cavie o conigli. Per questo tutti gli anni è necessario vaccinare i propri animali per evitare alcune delle malattie più contagiose e pericolose come la filariosi, leishmaniosi e mixomatosi. Nel caso tu abbia invece un pappagallo, un geco o una rana come animale domestico sai bene che non corre alcun rischio in quanto la zanzara ci starà bene alla larga per evitare di fargli da pasto.

Storia della zanzara

Grazie a vari reperti storici possiamo constatare che le zanzare sono comparse sul pianeta terra molto prima di noi, dal giurassico inferiore e tuttora si contano circa 3540 specie diverse. Risiedono in tutto il mondo in quanto non hanno necessità particolari, hanno solo bisogno di una temperatura che vada dai 20°C circa in su (le uova invece non hanno problemi di temperature) e di pozze d’acqua anche temporanee per le larve.

Nonostante siano sulla terra da più tempo di noi, ciò non gli dà di certo il diritto di pungerci. Ed è proprio per questo che abbiamo imparato come allontanare le zanzare con i migliori prodotti antizanzare. Come avrai notato allontanarle è molto più semplice rispetto a eliminare gli scarafaggi in casa.

insetticida zanzare giardino

L’utilità della zanzara

Abbiamo visto quindi che questo insetto, oltre ad infastidirci con quel continuo ronzio e pizzichi pruriginosi può contagiare noi e i nostri animali domestici con malattie mortali.
È un animale che esiste praticamente da sempre e che si adatta a molte situazioni quindi è difficile sbarazzarsi definitivamente di loro. Per questo esistono tanti prodotti antizanzare sul mercato per eliminarle o allontanarle. Nonostante ciò, anche loro hanno un ruolo nel mondo, infatti forniscono un’importante risorsa di cibo agli uccelli migratori ed è grazie a loro che alcune specie di orchidee vengono impollinate.

 

Consigli antizanzare generali

Eliminare le zanzare come avrai capito è un processo difficile già di suo. Non “tirarti la zappa sui piedi” attirandole in casa tua appositamente! Mi sembra ovvio dirtelo ma è altamente sconsigliato avere un laghetto, stagno, piscina, fontana, acquario o qualsiasi forma di acqua stagnante. Nel caso abbiate un acquario posso consigliarvi di introdurre dei pesci predatori come per esempio la Gambusia Affinis. Questi pesci sono antizanzare naturali in quanto si nutrono di esse. Nel caso abbiate una piscina invece il classico trattamento di pulizia con il cloro impedisce a questi insetti di depositare le loro uova nell’acqua ed è quindi un trattamento anti zanzare.

Inoltre, vi consiglio di non praticare attività fisica in prossimità di stagni, lagune o qualsiasi forma di acqua stagnante soprattutto in orario crepuscolare. Questo perché le zanzare sono particolarmente attratte dall’acido lattico, sudore e sebo.

 

Catambra: la pianta anti zanzare naturale

pianta allontana zanzare

Un’altra curiosità di cui si parla molto è la pianta allontana zanzare: la Catambra.
Questa pianta sembra infatti che abbia la caratteristica di allontanare le zanzare per un raggio di azione del doppio della sua chioma.
Si tratta di una pianta inodore che non fiorisce e non dà frutti, quindi anallergica. Si può acquistare questo antizanzare naturale sia per piantarla in giardino sia per tenerla in vaso. La dimensione massima della sua chioma è di 4-5 metri.

Utilizzare questa pianta non è certo un buon rimedio antizanzare, perché come potete intuire il suo raggio d’azione, se tenuta in casa, è limitato al massimo a qualche metro.

Rimedi antizanzare della nonna contro le punture

rimedi antizanzare naturali

Cosa consiglia la nostra cara nonna per alleviare i fastidi della puntura? Decotti a base di camomilla e calendula, se cerci una sensazione di sollievo immediata al bruciore del pizzico la nonna consiglia di far raffreddare questo decotto dalle proprietà antinfiammatorie e lenitive e di applicarlo nelle parti interessate. Se non sai farlo o non vuoi perdere tempo per preparare il decotto, un altro metodo anche se più puzzolente, è quello di tagliare a metà uno spicchio d’aglio senza buccia e di strofinarlo sul bubbone.
Altri metodi per alleviare il fastidio della puntura sono il ghiaccio, l’aloe vera, uno spicchio di limone, la cipolla, il miele, la buccia di banana, il bicarbonato, il sale. Insomma, ci sono tantissimi alimenti dalle proprietà calmanti per la puntura di zanzara. Possiamo valutare quale fa per noi anche in base a quello che abbiamo in credenza! La comodità di questi prodotti antizanzare è il fatto che sono facilmente reperibili ovunque, per esempio in vacanza come in campeggio o in barca.

Conclusione

Le zanzare sono tra gli insetti più fastidiosi e difficili da allontanare. A differenza di ragni, cimici e mosche non sono solo fastidiose ma pungono e possono trasmettere malattie.

Dopo aver letto questo articolo avrete sicuramente le idee più chiare su come allontanare le zanzare. Abbiamo visto rimedi naturali dalla scarsa efficacia, e prodotti più validi, alcuni professionali. Ti consiglio di orientare la tua scelta su questi ultimi per non sprecare tempo e denaro. Abbiamo visto le lampade, molto utili all’esterno di sera e da tenere in un posto fisso e i repellenti a ultrasuoni, versatili, con un ampio raggio d’azione ottimi sia per l’esterno che per l’interno. Ti consiglio in ultima analisi uno di questi due prodotti.

Fammi sapere nei commenti come hai risolto i tuoi problemi con le zanzare e quali sono per te i migliori antizanzare.