pesciolini d'argento

Non lasciarti ingannare dal nome: i pesciolini d’argento non sono come i pesci rossi che hai nutrito come animali domestici quando eri piccolo. Mentre i secondi nuotano tranquillamente nel loro acquario, i primi si nascondono negli angoli bui e umidi della casa e si nutrono di qualsiasi cosa per esempio avanzi, carta, vestiti, adesivi, muffa etc. Un’altra loro caratteristica è di lasciare escrementi dappertutto. DISGUSTOSO! E non solo, questi insetti parassiti si riproducono molto velocemente, quindi il rischio di infestazione è sempre all’ordine del giorno!

Il loro nome deriva dal loro colore argentato e dal loro modo di muoversi strisciante.

I pesciolini d’argento sono parassiti domestici senza ali e con antenne, i cui antenati risalgono a milioni di anni fa, anche prima dei dinosauri. Data la loro discendenza e la loro storia, è facile capire che i pesciolini d’argento sono una specie tenace. Eliminare questi parassiti resistenti dalla tua casa potrebbe non essere così facile e veloce. Fortunatamente, con i giusti consigli e prodotti puoi risolvere questo problema una volta per tutte.

 

Anche se ne hai visto solo uno, potresti averne molti in casa

I pesciolini d’argento si riproducono molto velocemente. Le femmine possono deporre tra le 2 e le 20 uova ogni giorno durante tutto l’anno e le loro larve raggiungono lo stadio adulto in soli 3-4 mesi.In altre parole, grazie al loro rapido ciclo di vita, un maschio e una femmina di pesciolini d’argento possono creare una brutta infestazione in un paio di settimane. Perché i pesciolini d’argento amano la tua casa

  • Presenza di cibo. Tendono a mangiare sostanze zuccherine chiamate polisaccaridi che si trovano in numerosi oggetti domestici, come colla per libri, fibre di moquette, colla per uso domestico, vernice, tessuti e persino mobili.
  • Luoghi dove nascondersi. Questi insetti lasciano le loro uova, che sembrano piccole lampadine bianche e gialle, nelle aree scure, umide e nascoste della tua casa.
  • Umidità. Come molti altri parassiti domestici, anche i pescioni d’argento prosperano in ambienti bagnati e umidi.
    Luoghi in cui prosperare. Possono vivere fino a 8 anni e riprodursi frequentemente per tutta la vita. Questo è il motivo per cui possono essere causa di gravi infestazioni e nel tempo possono causare danni agli oggetti domestici.

pesciolino d'argento

Come eliminare i pesciolini d’argento

Abbiamo visto che questi insetti possano essere molto fastidiosi e causa di infestazione, questo pericolo è reale a causa della loro incredibile capacità di riprodursi velocemente.
Passiamo ora alla parte più importante di questo articolo, ovvero come eliminare i pesciolini d’argento.
Sul mercato ci sono tanti prodotti per insetti ma solo pochi di essi sono specifici per l’eliminazione dei pesciolini d’argento. Con i giusti prodotti e le giuste strategie non gli lascerai scampo!

Continua a leggere anche se sei interessato a rimedi naturali e gratuiti. Questi rimedi, nonostante siano nettamente meno efficaci rispetto a veleni e repellenti, possono essere utili in alcuni casi. Ne parleremo tra qualche paragrafo.

 

1. Spray insetticida (facile da usare, di media efficacia, veleno)

Il primo prodotto che è possibile utilizzare è uno spray insetticida per pesciolini d’argento. Questo prodotto è molto comodo da usare in caso di piccole infestazioni. In pratica lo spray uccide all’istante i pesciolini d’argento e fa in modo che essi non tornino più in quella zona per mesi. Può essere usato anche per scopi preventivi. E‘ un ottimo prodotto ma ha anche dei lati negativi:

  • Efficacia ridotta se non sai dove si trova la tana.
  • Lascia i corpi degli insetti in giro.
  • Contiene sostanze chimiche, quindi è assolutamente sconsigliato a chi ha bambini piccoli o animali domestici in casa.

Spruzza questo prodotto ovunque tu abbia visto i pesciolini d’argento. Lo spray è ottimo e non rovina le superfici, ma attenzione è TOSSICO.

 

2. Esche per pesciolini d’argento (lento ad agire ma elimina tutta la colonia, veleno)

Vediamo ora una tipologia di prodotto efficacie nella lotta contro questi insetti: le esche. Questo prodotto è generalmente venduto sotto forma di un contenitore con all’interno un’esca e un insetticida. I pesciolini saranno attratti dall’esca e si nutriranno dell’insetticida presente. La caratteristica di questo veleno è che non uccide subito l’insetto ma gli lascia il tempo di tornare alla tana, con la possibilità di avvelenare l’intera colonia.

Questo metodo è molto più definitivo dello spray ma è anche più lento ad agire, i risultati si dovrebbero vedere comunque in meno di una settimana.

Anche questo prodotto contiene VELENI ed è TOSSICO per bambini ed animali domestici. E‘ meno rischioso rispetto agli spray in quanto l’esca può essere nascosta sotto elettrodomestici o in zone non accessibili a bambini e animali. Ma in ogni caso, in questa evenienza, preferisco optare per il prossimo prodotto: i repellenti ad ultrasuoni.

 

3. Repellenti ultrasuoni (più costoso, efficacie contro tutti gli insetti, 100% SICURO)

Il prodotto più adatto se non volete usare veleni è, a parer mio, un buon repellente ad ultrasuoni. Questi repellenti utilizzano la moderna tecnologia ad ultrasuoni per allontanare tutti gli insetti indesiderati, pesciolini d’argento compresi. In pratica questi apparecchi emettono delle onde a delle frequenze che creano un incredibile fastidio agli insetti, che saranno costretti a lasciare casa tua.

I repellenti a ultrasuoni sono stati rivoluzionari negli ultimi anni. Questa loro diffusione è dovuta al fatto che sono efficaci, facili da usare (basta attaccarli alla corrente elettrica), non sono udibili da esseri umani e animali domestici e non contengono veleni, pertanto sono sicuri al 100%. Un’altra loro caratteristica è che non uccide gli insetti ma li fa fuggire, ciò ti evita anche la seccatura di dover raccogliere i cadaveri degli insetti morti!
ATTENZIONE: sul mercato vi sono vari modelli di repellenti a ultrasuoni. Secondo la nostra esperienza NON TUTTI FUNZIONANO e vi sono parecchie FREGATURE!
Ti invito quindi a valutare bene la tua scelta. Noi di scarafaggiblatte.com ti consigliamo Pest Away, un repellente di cui abbiamo più volte testato l’efficacia.

Acquistandolo del link qui sotto avrai accesso alla promozione 2×1 riservata agli utenti di questo sito web.

pesciolini argento pest away

Come eliminare i pesciolini d’argento in maniera naturale

Sei alla ricerca di un rimedio naturale per sbarazzarti dei pesciolini d’argento? Voglio inizialmente disilluderti! In giro per il web puoi trovare svariati rimedi della nonna per allontanarli! Ma siamo sicuri che funzionano? Sappiamo entrambi la risposta!

Ecco alcuni rimedi che vengono consigliati:

  • Erbe e spezie fortemente profumate: si narra che, per respingere i pesciolini d’argento, possano venire utili bastoncini di cannella, foglie di alloro o chiodi di garofano interi. Puoi provare a posizionare queste spezie nelle zone più frequentate dai pesciolini.
  • Terra di diatomee: È una polvere organica estratta dalle diatomee. Puoi spargere una manciata di polvere nelle zone infestate. Questo metodo sembra che funzioni veramente e che uccida i pesciolini d’argento. Se non hai questo prodotto in casa però tanto vale acquistare un veleno o un repellente a ultrasuoni!
  • Acido borico: è una sostanza che quando viene a contatto con gli insetti causa lo loro morte, viene spesso usato come veleno. ATTENZIONE, anche se è un prodotto organico, è meglio tenere l’acido borico lontano da bambini e animali domestici, perché può essere dannoso se ingerito. Usare la polvere come insetticida è semplice, basta spargerla nelle zone infestate da pesciolini argentati.
  • Olio di cedro: dicono che questo olio abbia un odore che non piaccia a questo tipo di insetti, che potrebbero fuggire. Ne dubito!

eliminare pesciolini d argento

Informazioni generali

Vediamo ora un approfondimento sui pesciolini d’argento. Se vuoi solamente eliminare questi fastidiosi insetti da casa tua hai già tutte le informazioni che ti servono quindi ti consiglio di considerare i prodotti e metodi sopraelencati.

Dove vivono i pesciolini d’argento?

I pesciolini d’argento prediligono vivere in zone buie e umide, esattamente come tanti altri parassiti domestici come blatte, cimici e millepiedi. Fortunatamente, questo significa che i tuoi sforzi per sbarazzartene uccideranno anche molti altri tipi di insetti, che vivono nelle stesse zone.

Questi insetti amano il gusto della carta e del legno bagnato. Di solito li troverai intorno a libri, riviste, scatole di cereali, scatole per imballaggi, dietro la carta da parati. Non dimentichiamo che possono anche trovarsi su davanzali o in armadi umidi, per esempio in cantina o garage.

I posti migliori per scovare pesciolini d’argento sono:

  • Bagni
  • Sotto i lavandini
  • Seminterrato
  • Dentro gli armadi
  • Solai 

Cosa mangiano?

I pesciolini d’argento mangiano una grande varietà di alimenti contenenti carboidrati o proteine. Questa varietà comprende zucchero, carta, amido, cotone, lino, colla, pasta, fiocchi d’avena, carne essiccata e insetti morti.

Le diete dei pesciolini d’argento sono anche ricche di zucchero o amido, tra cui cereali, farina di grano, amido nelle rilegature di libri e carta su cui c’è colla, le parete con carta da parati infatti sono solitamente una delle zone più critiche della casa.

I pesciolini d’argento possono anche nutrirsi di tappezzeria e vestiti, ciò li rende uno dei parassiti più fastidiosi perché posso rovinare interi guardaroba.

danni sui vestiti

I pesciolini d’argento mordono o pungono?

NO, questi insetti non mordono né pungono e non diffondono malattie tra gli umani. Principalmente restano in casa perché a loro piace rosicchiare varie cose come carta, colla, prodotti secchi e scatole di cereali. Sebbene non siano assolutamente pericolosi per l’uomo sono noti per fare buchi nei vestiti e in altri tessuti.

 

Abitudini dei pesciolini d’argento

  • I pesciolini d’argento si spostano molto velocemente e attraversano vari edifici. Una volta trovato un luogo dove il cibo abbonda ci si stabiliscono e proliferano.
  • Il pesciolino argentato può deporre le uova in qualsiasi momento durante l’anno. Le uova impiegano 20-40 giorni per schiudersi. Il ciclo di sviluppo dall’uovo all’esemplare adulto è di 3-4 mesi.
  • Sono insetti notturni, ma sono attivi anche nelle aree buie delle strutture in cui vivono. Possono essere un problema tutto l’anno.
  • Potresti vedere pesciolini d’argento intrappolati in lavandini e vasche da bagno perché entrano in cerca di gocce d’acqua ma non riescono a arrampicarsi su una superficie verticale liscia per fuggire quindi rimangono intrappolati.
  • Gli attici e le cantine sono il loro luogo preferito. Questi insetti possono vivere in queste stanze per anni perché hanno abbondanti fonti di cibo disponibili, per esempio scatole, stracci o vestiti vecchi.

 

Segni di infestazione

I pesciolini d’argento posso essere trovati quasi dappertutto. Ma come capiamo se sono solo di passaggio o se è in corso una vera e propria infestazione?

  • I pesciolini d’argento cambiano la muta durante tutta la loro vita. Trovare la loro pelle è un forte indicatore di una possibile infestazione.
  • Trovare piccoli buchi di forma irregolare nei tessuti è un altro comune segno che denota la loro presenza. Fori di forma irregolare nella carta da parati sono un altro indicatore, a loro piace mangiare la colla in essa contenuta.
  • I pesciolini d’argento possono lasciare una macchia giallastra sui tessuti.
  • Trovare un loro nido è un palese segno di infestazione. Questi nidi possono anche appartenere ad altri insetti, uccelli e mammiferi. Vivono anche sotto cortecce d’albero e a volte possono insediarsi dentro scatole di legno.

silverfish rovinano libri

Consigli per la prevenzione dei pesciolini d’argento

Ecco alcuni suggerimenti per evitare che questo insetto diventi un problema in casa. È utile seguire questi consigli anche dopo aver usato i prodotti adeguati, per prevenire una re-infestazione.

  • Non lasciare pile di giornali, oggetti effimeri o posta in giro. Allo stesso modo, sbarazzarsi di vecchie scatole di cartone nel seminterrato.
  • Conserva tutto il cibo secco negli armadietti in contenitori sigillati. Questo li manterrà liberi dall’umidità.
  • Spolvera la tua casa spesso. Ciò ridurrà notevolmente le fonti di cibo dei pesciolini d’argento.
  • Rimuovi gli oggetti che contengono colla da casa. Ciò include pile di carta, libri vecchi e scatole di cartone.
  • Conserva i vestiti in un ambiente asciutto. Conserva i vestiti che non indosserai per un po’ in contenitori in cui il pesce argentato non può entrare.
  • Sigilla crepe, buchi o aperture per tenere i pesciolini d’argento fuori da casa tua.
  • Acquista un deumidificatore. Riduci l’umidità dell’aria interna al 60 percento o meno. Questo consiglio può aiutarti moltissimo nella lotta a questi insetti.
  • Ventila le stanze calde e umide. Questo include il bagno o la cucina. Apri finestre e porte e accendi i ventilatori per eliminare l’umidità dall’aria.
  • Passa l’aspirapolvere regolarmente per raccogliere le briciole di cibo (e potenzialmente aspirare eventuali uova).

 

Conclusioni

I pesciolini d’argento sono parassiti che amano insediarsi nelle nostre case. Fortunatamente sono insetti innocui per gli esseri umani e gli animali domestici e non trasmettono malattie.

Ma ATTENZIONE si riproducono molto velocemente e se crescono in gran numero, possono mangiare vestiti, stoffe e oggetti di valore e inoltre non sono simpatici da avere in casa.

Liberarsi dei pesciolini d’argento non è difficile. Basta utilizzare i prodotti adatti e vedrete risultati molto velocemente. Ho consigliato spray, esche e repellenti ad ultrasuoni. Sono 3 tipologie di prodotti diversi ma molto efficaci che soddisfano tutte le esigenze.
L’ultimo passo, forse il più importante, è la prevenzione. Dopo aver utilizzato i prodotti cerca di creare un ambiente ostile per i pesciolini d’argento per fare in modo che non tornino dopo qualche mese.

 

Potrebbe anche interessarti:

I migliori antizanzare
Come eliminare i tagliaforbici
Uova di blatte, come riconoscerle