blatte volanti

ATTENZIONE ATTACCO AEREO!
Non immaginarti una cosa simile! Gli scarafaggi volanti esistono ma raramente volano. Preferiscono spostarsi a terra dove sono anche più veloci. Inoltre, non le chiamerei proprio blatte volanti, semmai plananti. Questi scarafaggi infatti non sono in grado di spiccare il volo ma possono planare se si trovano in una posiziona rialzata. Inoltre STATE TRANQUILLI, gli scarafaggi hanno paura degli esseri umani quindi saranno propensi a scappare. È molto raro che uno scarafaggio possa volarvi addosso!

Ora che sappiamo che le blatte volano, vediamo nei prossimi paragrafi come distinguere ed eliminare i tre tipi di scarafaggi volanti in circolazione.

Blatta americana o Blatta rossa

scarafaggi volanti i tipiLa prima categoria di scarafaggio volante di cui trattiamo è quella delle blatte rosse. Questi scarafaggi volanti sono tra i più grossi in circolazione e possono raggiungere da adulti i 6 cm. Come dice anche il nome hanno un colore rosso e sono in grado di volare. Da piccole le blatte rosse sono senza ali e perciò risultano incapaci a fuggire. Gli adulti invece hanno ali funzionanti e possono volare per brevi distanze. Se partono da un luogo alto, come un albero, possono planare per una certa distanza. Tuttavia, nonostante la loro capacità di farlo, gli scarafaggi americani non volano regolarmente. Essi, nonostante siano la specie di scarafaggi con più attitudine al volo, possono infatti correre molto velocemente. Gli scarafaggi rossi sono una specie di parassiti che vivono soprattutto all’aperto e si muovono all’interno solo quando le condizioni diventano dure o il cibo è scarso. Queste blatte volanti americane preferiscono vivere in ambienti umidi ma riescono anche a sopravvivere in zone secche se sono disponibili cibo e acqua.

Tra qualche paragrafo ti spiegherò come eliminare in modo definitivo le blatte da casa.

Blattella Germanica o Fuochista

Di questo tipo di blatta ne ho parlato esaustivamente in un precedente post. Non si può proprio considerare uno scarafaggio volante in quanto, nonostante abbia le ali, non le utilizza quasi mai. Questo tipo di blatta volante è diffusa in tutto il mondo e si identifica dal colore marrone con due strisce scure longitudinali sul dorso. La loro forma e colore è molto simile alla blatta rossa americana ma le dimensioni cambiano notevolmente. La loro dimensione infatti è molto inferiore a quella delle blatte rosse e in linea di massima non raggiunge più dei 2 cm di lunghezza, è quindi 3 volte più piccola.

Nonostante siano più piccoli questi scarafaggi sono i più temuti infatti le loro infestazioni sono le più estese e difficili da trattare.

Scarafaggio nero o blatta orientale

scarafaggi volanti orientaleQuesto insetto è caratterizzato dal colore nero e da una dimensione media. Mentre le ali sono assenti negli esemplari femmine, viceversa nei maschi ricoprono circa 3/4 della lunghezza dell’addome.
Anche se il loro habitat naturale è all’aperto, possono infestare le nostre case in estate; in tal caso tendono a rimanere nei piani inferiori. Come altre specie di scarafaggi, le blatte nere sono onnivore e prosperano cibandosi delle briciole o di altri avanzi ma anche di piante e animali morti. Quindi PULITE LA CUCINA! Gli scarafaggi orientali tendono a radunarsi in gran numero presso le fonti di acqua. Non trascurate quindi anche la pulizia del bagno.

Eliminare le blatte volanti

Ed ecco la parte più importante di questo post; eliminare gli scarafaggi volanti infatti è essenziale per la nostra salute. Questi insetti infatti possono essere portatori di varie malattie gravi come l’Epatite, l’E.coli e la Salmonella, fanno ciò contaminando il nostro cibo con saliva e feci. Hanno un olfatto molto acuto e riescono a capire dove teniamo il cibo, inoltre possono raggiungere ogni luogo, sono ottimi arrampicatori.

Esistono tanti prodotti contro le blatte con le ali, i metodi per eliminare un eventuale infestazione possono essere vari. Ho spiegato ampiamente QUI quali siano i prodotti più adatti ad ogni situazione, ma voglio consigliarne altri specificatamente per gli scarafaggi volanti. Le due categorie di prodotti serie consigliate quando si affrontano blatte volanti sono le esche a gel e i repellenti a ultrasuoni.

Esche a gel

Le esche a gel sono senz’altro tra i prodotti migliori contro le blatte volanti, questi veleni infatti non uccidono solo il singolo scarafaggio ma contaminano tutta la colonia eliminando tutti gli esemplari e risolvendo il problema a fondo.

Ma ATTENZIONE se avete bambini piccoli o animali domestici in casa. Il gel è dannoso e nocivo anche per l’uomo e gli animali, se questo è il tuo caso ti sconsiglio di acquistare veleni e insetticidi per ragioni di sicurezza. Puoi a questo punto optare per un buon repellente ad ultrasuoni, te ne parlerò nel prossimo paragrafo.

Le esche a gel vanno applicate, anche solo in piccole gocce, nella zona dove possono trovarsi gli scarafaggi. Spesso i luoghi migliori sono vicino ai punti di entrata della casa come porte, finestre, sotto i lavandini, fessure presenti nel muro o nei battiscopa. Bisogna anche ricordarsi che dopo qualche tempo il gel svanisce all’aria e si secca. Quindi per una maggiore efficacia contro le blatte è necessario sostituirlo di tanto in tanto.

Repellenti ad ultrasuoni

Per combattere le blatte volanti senza utilizzare pesticidi e in maniera naturale puoi utilizzare un repellente elettrico a ultrasuoni o a onde elettromagnetiche. Questo apparecchio elettronico funziona alternando onde elettromagnetiche e ultrasuoni. Questi suoni emessi sono impercettibili da esseri umani e animali domestici ma arrecano un tremendo fastidio a piccoli insetti e roditori che fuggiranno velocemente da casa.

Consiglio spesso questa tipologia di prodotto perché è ecologico, ha bassi consumi, funziona con tutti gli insetti, ha un’area d’azione di 250mq, non dovrete raccogliere cadaveri di insetti morti e soprattutto è sicuro al 100% se avete animali domestici e bambini in casa.

I contro di questo prodotto sono il costo, leggermente più alto, e l’azione meno drastica, infatti allontana solo gli insetti e non li elimina. Quindi consiglio di continuare ad utilizzare il repellente anche qualche giorno dopo la scomparsa degli insetti, ma non è un problema perché i consumi sono irrisori. Inoltre, vi consiglio di evitare i repellenti più economici e non professionali, che risultano spesso una FREGATURA e possono anche dare fastidio agli animali domestici. Il Repellente che utilizzo “Pest Away” è stato accuratamente testato, allontana insetti e roditori e non danneggia gli animali domestici. Acquistandolo del link qui sotto otterrai uno sconto del 50% riservato agli utenti di questo sito web.

scarafaggi volanti repellenti

Conclusione

In conclusione, vi consiglio di agire subito se avete avvistato scarafaggi volanti o non in casa. Tutti i tipi di scarafaggi sono infatti dannosi sia per la nostra salute che per le nostre proprietà. La cautela non è mai troppa contro questi parassiti famosi per trasmettere malattie molto gravi. Un solo scarafaggio infatti può deporre dalle 40 alle 50 uova; capite che, se si è lenti ad agire, il rischio di infestazione aumenti esponenzialmente.

 

Potrebbe anche interessarti

Blatte in cantina e garage, cosa fare!
Eliminare le cimici in casa e in giardino
Rimedi naturali anti blatte

1 commento su “Scarafaggi volanti e blatte rosse, riconoscerle ed eliminarle!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *