SONO FURIOSO! Siamo andati sulla luna, abbiamo costruito bombe atomiche e fatto trapianti di cuore!
Ma un metodo per eliminare le blatte una volta per tutte non lo abbiamo ancora trovato.
rimedi naturali scarafaggiNuove aziende di disinfestazione nascono come funghi per risolvere questo annoso problema… spesso neanche loro riescono ad eliminare completamente gli scarafaggi.
Pensi allora che semplici metodi fai da te possano risolvere il tuo problema con le blatte?
Non si può scherzare con gli scarafaggi. Questi possono entrare in casa tua e infestarla senza te ne accorga! La cosa che forse non sai è che questi odiosi parassiti possono anche trasmettere malattie molto gravi come Colera, Tifo ed Epatite.
Parliamoci chiaro! Con i rimedi della nonna non si combina un granché!
Fortunatamente per te esistono prodotti che funzionano per davvero e costano pochissimo. Con una decina di euro potrai finalmente dire addio alle blatte! Se ti può interessare puoi trovare qui come eliminare veramente le blatte.

Se stai ancora leggendo significa che non sei affatto preoccupato e probabilmente non hai ancora un infestazione in casa. Nel caso che la situazione sia questa forse i rimedi naturali fai da te elencati qui sotto potrebbero fare al caso tuo. Vediamo quindi come provare ad eliminare le blatte in modo naturale!

10 rimedi naturali per liberarsi dagli scarafaggi

Usare zucchero e bicarbonato di sodio

Questo è un rimedio facile da attuare per provare ad eliminare le blatte. È possibile fare una miscela di bicarbonato di sodio e zucchero prendendone parti. Potete anche costruire delle palline miscelando i due componenti con un poco di acqua. Poi dovete spargere questa miscela nei pressi delle zone infestate da blatte, come per esempio la cucina o il bagno. Gli scarafaggi che si nutriranno di questo miscuglio potrebbero morire siccome il bicarbonato di sodio reagisce con gli acidi dentro al loro stomaco. E’ un metodo che può funzionare se tenete la casa super pulita, perchè le blatte preferiscono altri alimenti, briciole, residui di grasso etc. Nel caso non ci sia altro con cui nutrirsi gli scarafaggi potranno mangiare questo veleno fai da te.

Posizionare foglie di alloro

Questo è un rimedio naturale, poco costoso e facilmente disponibile per allontanare questi fastidiosi insetti. Le foglie di alloro sono molto profumate e vengono utilizzate principalmente nella cucina indiana con un aroma pungente ma buono. Bisogna per prima cosa sbriciolare le foglie per poi posizionarle in terra vicino al nido di blatte, o comunque nella zone in cui vengono avvistate più frequentemente. L’odore agirà come un repellente per gli scarafaggi e c’è la possibilità che se ne vadano.

Soluzione di sapone

Un altro rimedio naturale è quello di utilizzare il sapone da bagno. Bisogna preparare una miscela di acqua e sapone con una buona concentrazione di quest ultimo e inserirla in un contenitore spray. Il secondo passo è spruzzare questa soluzione direttamente sulle blatte; la maggior parte di loro morirà immediatamente siccome non riuscirà più a respirare. Purtroppo le blatte sanno nascondersi bene, quindi questo rimedio è secondo me poco praticabile perchè bisogna avere lo spruzzino in mano nel momento in cui si vede la blatta, una coincidenza assai improbabile.

Soluzione Ammoniaca

Anche l’ammoniaca, come le foglie di alloro,  ha un odore pungente che li irrita e li respingere. Si possono aggiungere due tazze di ammoniaca in un secchio pieno d’acqua e gettarlo nel vostro lavandino della cucina e nel water. L’odore di ammoniaca aiuterà sicuramente nella lotta contro le blatte, ma sarà necessario ripetere questo rimedio una volta ogni due settimane per mantenere la vostra casa priva di scarafaggi. Questo è un buon metodo naturale nel caso voi siate sicuri che le blatte provengano dalle tubature.

Trappole di acido borico

rimedio blatte acido boricoBisogna mescolare una parte di acido borico in polvere con una parte di farina bianca e una di zucchero per fare l’esca. In seguito bisogna mettere piccole palline di esca in varie zone della casa in troviamo spesso le blatte. La farina e zucchero nella miscela attireranno gli scarafaggi mentre l’acido borico nella miscela li ucciderà. A seguire bisognerà continuare a utilizzare l’esca per almeno due settimane per assicurarsi che tutti gli scarafaggi siano morti. ATTENZIONE: Mantenere questa miscela in luoghi in cui i vostri bambini e gli animali domestici non possono accedervi poiché l’acido borico è tossico per tutti.

Soluzione di pepe, aglio e cipolla

Questo rimedio consiste nel creare una miscela con un cucchiaio di polvere di pepe di Cayenna, uno spicchio d’aglio e una fetta di cipolla e mescolare il tutto in un litro d’acqua.
Si Lascia riposare per un’ora poi si aggiunge un cucchiaio di sapone liquido,  successivamente si applica questa miscela in tutti quei luoghi in casa infestati dalle blatte. L’odore della miscela farà fuggire gli scarafaggi e tu ti sentirai come Harry Potter durante il corso di pozioni!

Utilizzo di Listerine

Il Listerine è un buon repellente contro le blatte. Bisogna mescolare parti uguali di acqua e di Listerine e poi aggiungere due gocce di detersivo per piatti ad esso. In seguito è necessario mettete questo composto in una bomboletta spray e cospargere quelle zone infestate dalle blatte; fuggiranno da casa con la bocca profumata!

veleni esche e gel per blatteTrappola di vaselina

Questa trappola per scarafaggi è facile da installare;  occorre una bottiglia di plastica tagliata a metà o un altro contenitore a cui applicheremo la vaselina sul bordo interno. All’interno del recipiente vanno posizionate le esche come per esempio bucce di frutta come mela, banana o mango. Poi bisogna tenere questo contenitore nelle zone più infestate dagli scarafaggi e posizionarlo vicino ai muri. L’odore delle bucce di frutta attirerà gli scarafaggi nel barattolo che però rimarranno bloccati li a causa della vaselina sul bordo del recipiente. Sarà poi vostro compito estrarre lo scarafaggio dall’acqua. Mi raccomando di ucciderlo e non buttarlo all’esterno vivo, in questo caso non ci metterà molto a rientrare!

Trappola cetriolo

Bisogna prendere una lattina di alluminio e mettere al suo interno alcune bucce di cetriolo. Nel corso della notte i succhi di cetriolo reagiranno con la lattina di alluminio producendo un odore che le blatte non possono sopportare. Questa è una soluzione ingegnosa per allontanare gli scarafaggi, l’unico problema è che il cattivo odore lo sentirete anche voi.

Trappola d’acqua

Bisogna prendete un vasetto e riempirlo a metà d’acqua per poi posizionarlo vicino alle pareti. Gli scarafaggi, alla ricerca d’ acqua,  entreranno nel barattolo e non riusciranno più ad uscire. Questo sistema è simile alla “Trappola di vaselina”, funziona meno ma non avete bisogno di vaselina. Solo scarafaggi adulti possono essere catturati con questo rimedio, ciò significa che se hanno lasciato delle uova esse si schiuderanno e le piccole blatte gireranno per casa. Diciamo che non è un rimedio definitivo.

Conclusioni

Se siete arrivati fin qui avrete capito sicuramente che questi non sono propriamente rimedi per eliminare le blatte, se funzionano al massimo le allontanano momentaneamente.
Se volete un mio consiglio non perdete tempo e soldi con metodi della nonna, ma optate invece per prodotti seri e affidabili come veleni, esche o trappole. Non ve ne pentirete!