ERA UNA VERA INFESTAZIONE!

insetti forbiciQualche mese fa andai a casa di un mio amico agricoltore. Era il periodo delle ciliege e, per scroccare un cestino gratis, mi proposi per aiutarlo nella raccolta. Arrivato nei filari feci una scoperta disgustosa!
Gli alberi di ciliege erano pieni di tagliaforbici, era una vera e propria infestazione. Questi piccoli insetti stavano divorando tutto: foglie, ciliege e si nascondevano nel tronco! Non avevo mai visto tante forbicine in vita mia e sinceramente non credevo che fossero potenziali parassiti! Il mio amico mi disse che in quel filare di ciliegi, per provare, aveva evitato di dare il diserbante. E il risultato fu disastroso!

Come vedi gli insetti forbice non sono da sottovalutare, possono veramente rovinare il tuo giardino.
Di seguito scoprirai come riconoscere ed eliminare i tagliaforbici in modo facile e veloce.

Riconoscere gli insetti forbice

tagliaforbici sulle pianteI tagliaforbici, o anche chiamati forbicine o insetti forbice, sono dei piccoli parassiti caratterizzati da un corpo affusolato e da una sorta di tenaglia nella parte posteriore del ventre.
Gli insetti forbice spaventano molte persone a causa delle pinze sulla schiena ma essi sono innocui per gli esseri umani e utilizzano queste tenaglie solo per difesa e per combattere contro altre forbicine.
Le forbicette sono però un pericoloso parassita del giardino in giuste condizioni; con un’adeguata copertura del suolo, un terreno bagnato e un po di cibo, gli insetti forbice prolifereranno come sui ciliegi del mio amico. Questi sono attivi principalmente durante la notte mentre di giorno si nascondono nelle crepe e in zone umide. Sono particolarmente attratti dalle luci, perciò possono diventare molto fastidiosi d’estate sotto i lampioni o dentro le vostre case illuminate.
I tagliaforbici si muovono nelle case per trovare cibo o per un ripararsi dal freddo. Le forbicine, sempre meglio ripeterlo, non sono pericolose per l’uomo e non trasmettono malattie come le blatte; si nutrono però delle piante. Se sono presenti in grandi quantità possono letteralmente divorare le foglie delle tue piante, e inoltre sono insetti brutti e fastidiosi.
Per questo la prima cosa che scriverò in questo post è proprio come eliminare o allontanare gli insetti forbici.

Come eliminare o allontanare i tagliaforbici

Prima di utilizzare prodotti chimici è necessario rimuovere i detriti del giardino dove possono insediarsi gli insetti forbice, come tronchi ammuffiti o cumuli di foglie. Questo passaggio è fondamentale perché vi permetterà anche di capire dove sono situati e di conseguenza sapere dove posizionare il veleno o le trappole.
Una volta individuati gli eventuali nidi si può passare all’azione con l’utilizzo di prodotti insetticidi. Possono anche esserci dei rimedi naturali alternativi agli insetticidi, però secondo il mio parere non ne vale la pena. Questi prodotti sono facili da usare, efficaci e costano veramente poco, spesso sotto i 10 euro.
Il primo prodotto che vi consiglio sono i granuli velenosi. Questi granuli attireranno le forbicine e provocheranno la loro morte. Il vantaggio più grande di questo prodotto è che questi granuli possono essere sparsi facilmente e in gran quantità nel vostro giardino. Questo prodotto, ideato per eliminare le formiche, funziona molto bene anche contro gli insetti forbice.

Se invece trovate i tagliaforbici è in casa non vi consiglio i granuli in quanto questi andrebbero lasciati per diverso tempo sui pavimenti, e ciò sarebbe abbastanza scomodo e poco pratico. In questo caso vi consiglio quindi un semplice spray insetticida da spruzzare nelle zone in cui si nascondono le forbicine. Lo spray uccide gli insetti forbice e li dissuade nel tornare in quella zona. Inoltre, cosa piuttosto importante in casa, non lascia residui e macchie sulle superfici e piastrelle. Se utilizzate questo prodotto vi consiglio di spruzzarne un po anche sui davanzali e sotto gli elettrodomestici.

Aspetto, Habitat e comportamento degli insetti forbice

forbicine uovaLe forbicine sono caratterizzate da pinze che sporgono dall’addome. Questi insetti possono apparire un po intimidatori, ma non sono velenosi ne diffondono malattie. A seconda della specie, gli adulti variano da 5 a 25 mm di lunghezza. Sono sottili insetti con due ali nella parte inferiore del dorso. Nonostante ciò raramente volano e preferiscono correre sulle zampe. I tagliaforbici infatti non sono in grado di spiccare il volo ma usano le ali solo per planare quando cadono dagli alberi, o saltano da una foglia all’altra.
Le forbicine in genere si nutrono di germogli vivi o vegetazione decadente ma, in rari casi, possono anche trasformarsi in predatori d’insetti più piccoli.
In primavera la femmina mette le uova nel tumulo e si prende cura di loro finché non si schiudono. Poi si occupa dei piccoli fino a quando essi non riescono a nutrirsi da soli. Le femmine in genere producono da 30 e 50 uova in base alla specie.

Una peculiare curiosità è la seguente. C’è una superstizione secondo la quale gli insetti forbici penetrino nelle orecchie delle persone mentre dormono. In inglese infatti gli insetti forbice vengono chiamati “earwigs” tradotto verme dell’orecchio. Nel medioevo e fino anche al 1800 si credeva infatti che questi insetti entrassero nelle orecchie delle persone per deporre le uova. Questo sembra un mito senza alcuna base scientifica, ma è divertente da raccontare.
tagliaforbici

In conclusione, nonostante mi sia un po dilungato in curiosità vi ripeto la sostanza di questo articolo. Attenti agli insetti forbice! Sembrano innocui ma possono creare ingenti danni alle piante. AGITE con i prodotti sopra elencati il prima possibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *